Odore di cloro in piscina?

Da cosa è causato?

Solitamente è dovuto alla carenza di cloro stesso e non, come si potrebbe pensare, ad un eccesso del disinfettante. La causa è il clorammine non completamente degradante perché si trova sotto al punto di rottura. Per annullare il fenomeno bisogna riportarlo al di sopra con una superclorazione.

Qual è il rimedio?

Procedi nel seguente modo:

  1. Controlla e pulisci i filtri, se sono sporchi;
  2. Controlla che il pH sia compreso tra 7,2 e 7,4 e nel caso in cui discostasse dal range ottimale, intervieni con appositi prodotti, Pool pH Meno o Pool pH Più. Ricorda che per una variazione media del pH di 0,1 servono 10g/m cubi di prodotto;
  3. Procedi con la superclorazione, utilizza 15-20 g di Dicloroisocianurato di Sodio (Euroclor 56/Surchlor 60) per ogni metro cubo di acqua;
  4. Lascia in funzione l’impianto di filtrazione per 24 ore.

Prima di fare il bagno, aspetta che il valore del cloro attivo libero non sia superiore a 1,00 ppm.

Torna alle FAQ